Lega Pro, FederFormazione e Per Scuola Democratica insieme per sport e formazione. Firmato l’accordo tra le tre associazioni che promuoveranno interventi mirati

Roma, 9 Novembre 2016 – Le associazioni Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), la Federazione Italiana degli Organismi di Formazione e Orientamento Professionale (FederFormazione) e Per Scuola
Democratica hanno firmato un accordo di collaborazione al fine di realizzare interventi mirati nel campo della formazione, in particolare degli operatori nel campionato di calcio di Lega Pro, a favore del
personale e dei collaboratori, sia sportivi che dirigenti, tecnici e amministrativi.

Il protocollo è stato presentato oggi, mercoledì 9 novembre, a Roma, presso la sala della FIGC, alla presenza di Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro; Matteo Prestini, Presidente FederFormazione; Marco Manariti, Direttore dell’Associazione per Scuola Democratica e Fabio Poli, Direttore organizzativo AIC.

A fare gli onori di casa la responsabile di FederFormazione Regione Lazio Valeria Aleandri.

L’accordo di collaborazione ha come scopo il miglioramento e l’ottimizzazione delle energie disponibili nell’azione di sviluppo e difesa della professionalità ed dell’etica nella formazione professionale
de le risorse umane di Lega Pro e delle società a questa associate. Un percorso che sarà portato avanti per tre stagioni calcistiche attraverso dei tavoli tecnici. Inizialmente verranno individuate le aree di intervento sulla base della programmazione annuale e di lungo periodo effettuata da Lega Pro, le risorse finanziarie necessarie per poter realizzare le attività formative, le modalità tecniche e le professionalità adeguate per la realizzazione degli interventi formativi e, infine, le modalità di intervento finalizzate al supporto e all’accompagnamento dei tesserati delle società affiliate in ottica di bilancio delle competenze.

“La Lega Pro investe nella formazione delle varie professionalità che operano nei suoi club – ha dichiarato Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro – sono infatti risorse e valori che contribuiscono in maniera tangibile al potenziamento del nostro calcio. È, quindi, importante l’aspetto tecnico, lo è anche quello del management di un club per cui la formazione assume un ruolo determinante per adeguarsi ed essere al passo con i tempi. L’accordo con Federformazione e Associazione per Scuola Democratica si sviluppa su più direzioni e pone un’attenzione particolare al percorso di formazione post carriera dei giocatori”.

Con i tavoli tecnici saranno successivamente definiti gli strumenti per offrire percorsi individuali o di piccolo gruppo finalizzati allo sviluppo di piani di carriera, valutazione del potenziale e inclusione sociale
oltre agli interventi di formazione ad hoc per favorire la qualificazione specifica in ottica di sviluppo professionale della fase post carriera sportiva. Un processo che tende a promuovere la creazione di percorsi formativi finalizzati all’accompagnamento permanente dei tesserati delle società di Lega Pro nelle diverse fasi dello sviluppo personale e sportivo e a procedere al monitoraggio ed alla valutazione delle attività formative realizzate.

“Attraverso i nostri associati, Enti di Formazione ed Organismi di Orientamento capillarmente  presenti su tutto il territorio nazionale, – ha aggiunto Matteo Prestini, Presidente FederFormazione – si possono
ottimizzare le opportunità e le agevolazioni proprie delle politiche attive per il lavoro, questo il valore aggiunto che FederFormazione intende apportare al progetto, essendo un’associazione di categoria tra le
più attive e rappresentative nel proprio settore”.

“L’Associazione Per Scuola Democratica partecipa con entusiasmo al progetto e il suo apporto è soprattutto sul versante culturale e formativo. – Ha dichiarato il Direttore dell’Associazione Marco Manariti – Grazie alla preziosa rete di soci sarà possibile fornire un know how prestigioso e di elevato valore, sia a livello istituzionale sia a livello operativo. Un progetto centrato sull’elevazione del livello formativo e culturale di tutto il sistema della Lega Pro che ci vede impegnati con grande determinazione ed entusiasmo.

L’Associazione Per Scuola Democratica metterà in campo tutte le proprie capacità e risorse per assicurare la piena riuscita e una qualità elevata dell’intero progetto. Lavorare sulle carriere professionali post agonistiche dei tesserati è una grande sfida sociale su cui intendiamo mettere in campo tutte le proprie preziose risorse, sia in termini di capacità e competenze e sia in termini di reti territoriali e istituzionali”.

“La formazione nel post carriera rappresenta un’opportunità per mettere a frutto le esperienze e le competenze acquisite durante lo svolgimento della professione del calciatore, in una nuova dimensione professionale che può rivelarsi, considerate le specifiche sensibilità maturate sul campo, un punto di vantaggio per la società e per l’intero sistema. – Ha concluso Fabio Poli, Direttore organizzativo AIC – Pensare alla formazione in tutte le fasi della carriera, in un mestiere come quello del calciatore, è un dovere ed una esigenza costante. Tanto più se si considera che il calcio, con le sue prassi e regole non scritte, cambia ad una velocità notevole”.

Ti è piaciuto l'articolo? Fallo sapere ai tuoi amici!